16esima GG aprono Dairago, Morbegno e Lainate.

Dopo due sconfitte i dairaghesi rilanciano le speranze playoff.

Vittoria preziosissima per il roster dairaghese che annulla il doppio negativo di inizio 2017; +1 rispetto al girone di andata, stagione al momento imoeccabile grazie alla determinazione di mister Gattoni e l’impegno ed il carattere degli atleti.

La cronaca

Partita ad armi pari, mai messa in discussione e ricca di emozioni.

Al via, Borsani, numero uno dairaghese, viene chiamato in causa prima su Colombo e poi su Capovilla. Dal 6′ al 9′ i dairaghesi rispondono. Prima, il numero uno del San Fermo annulla le consuclusini di Zappia e Villarboito e dopo, incolpevole, raccoglie i palloni in fondo alla porta: Villarboito da fuori area e Zappia C in contropiede portano in vantaggio i padroni di casa: 0-2.

Pronta la risposta degli ospiti che accorciano le distanze dall’angolo e sfiorano, poco dopo, il pareggio con conclusione dalla distanza gestita in angolo da Borsani. A metà del primo tempo, il Dairaghesi allungano e Martinelli su assist di Villarboito firma il 3-1: incolpevole ed in traettoria, Colombo devia il pallone nella propria porta.

Ritmi alti, nei dieci minuti finali prima dell’intervallo con il San Fermo che spinge forte; il giovane Borsani si fá trovare sempre pronto per negare il gol all’avversario. Deciso e pulito in ogni uscita, anche in quella che provoca il rigore per il San Fermo. In meno di 5 minuti, la squadra ospite riporta in parità il match.

Nel finale di tempo protagonisti i legni: 3 pali colpiti dal San Fermo e due dai dairaghesi (Costantini e Lideo).

Secondo parziale al cardiopalmo. 

Nei primissimi minuti Mura su assist di Villarboito riporta in vantaggio i padroni di casa e successiva nuova parità in contropiede al nono minuto. A Diana, il compito di siglare il 5-4, con rasoterra, sulla respinta da calcio d’angolo del portiere avversario (… sbaglia successivamento il tiro libero…); Zappia trasforma il penalty per il 6-4 (rigore procurato dalla discesa di Capitan Parrella). A poco serve la spinta offensiva ospite negli ultimi minuti della gara, con il portiere di movimento ed i rossoblue attenti nella difesa del risultato.

Villarboito a porta sguarnita sigla il 7-4. Capovilla (capocannoniere al momento della serie C2, Girone B) accorcia le distanze ma al 30esimo Zappia, sulle orme di Villarboito, a porta nuovamente sguarnita, firma l’8-5. In chiusura, nel corso del secondo minuto di recupero la squadra ospite trova la sesta rete sulla quale si chiudono le danze.

Arrivano così tre punti sudati ma meritati, con una prestazione che si spera, possa essere un incentivoper continuare a lavorare verso la conquista dei playoff.

Tabellini

Dairago 2011 – San Fermo 8-6 (3-3)

Dairago 2011: Dell’Aera, Martinelli (1), Lideo(A), Costantini, Parrella, Mura (1), Zappia C., (3), Borsani, Villarboito (2), Diana (1). All.: Massimo Gattoni.

San Fermo: Valsecchi Mattia (1), Capovilla Loris (1), Colombo Giacomo (3), Bonomi Marco, Aldeghi Luca (1), Colombo Mirko, Giunchi Marco, Rusconi Luca, Missaglia Mattia. All. Alfredo Castelnuovo.

Video della partita QUI