A spasso nel tempo: andamento in linea con la passata stagione

Stessa storia, stesso posto, stesso bar cantavano gli 883. Il roster di spadaccino riparte da dove ha lasciato: pareggio alla prima ufficiale e mura amiche inviolate.

Ebbene si, nella prima uscita ufficiale i Leoni di Castellanza, non espugnano Besnate e tornano a casa con un pareggio che sta stretto ad entrambe le compagini. Pari pirotecnico che risaltano le qualità dei rispettivi numeri uno decisivi su capovolgimenti di fronte. “Colombo è sempre colombo, merita la C1, vociferava in tribuna il DG Messa“. A segno per i Dair… Castellanzesi Piran, al debutto con la maglia del Futsal Castellanza. Per i padroni di casa Rosano.

Nel secondo turno, di coppa di disciplina, i castellanzesi non si risparmiano e rifilano un pesante otto a zero ai ragazzi della Master Team, sembravano il Vecchio e Glorioso Torino del 1948, seppur il verdetto fu di dieci reti a zero alla povera Alessandria. Mister Spadaccino ha l’opportunità di provare tre diversi quartetti dando spazio a tutti gli atleti convocati). Poco da aggiungere, il risultato parla da solo.

Venerdì prima gara ufficiale della regolar season contro l’Accademia Legnano in quel di Cardano al campo.
Molti gli indisponibili e spazio ai giovani dell’under 21.

 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.