Categoria: 2016/2017

…meno TRE!

Ultime tre giornate di campionato e molti giochi sono ancora aperti.

Partendo dall’alto, salvo suicidi inaspettati, il Vanzago ha tra le mani la vittoria del campionato. L’unica che potrebbe tentare l’impresa è il Real AVM CAM, poiché il pareggio della settimana scorsa, contro l’Athletic Brianteo, ha di fatto eliminato matematicamente i Brianzoli dalla corsa.

La squadra di mister Stasio, invece, dalla lotta per il titolo, potrebbe essere risucchiata in una lotta per qualificarsi ai playoff. Infatti, poco dietro, Bocconi, Little Pub e Academy Legnano stanno viaggiando come treni, e il finale di stagione presenta ancora, per tutte e quattro, delle partite piuttosto insidiose.

Ed è proprio in queste partite che il Dairago spera, per un eventuale miracolo, ed inserirsi nuovamente nella lotta ai play-off. Ma oltre a questo, avrà l’arduo compito di fare l’en plein di vittorie.

Subito dietro è bagarre per evitare i play-out. Il Tubo Rosso appare più tranquillo, dato che ha un cospicuo vantaggio di punti, ma di contro ha davanti un calendario davvero complicato.

Poco sotto, l’Arona e il Varese avranno un calendario un po’ più soft, però dovranno anche scontrarsi fra loro.

La prima squadra ora sotto la riga dei play-out è il Carioca, che dovrà sia cercare di uscire dalla zona calda, che evitare quella rovente, dato che la matematica non li esclude ancora dalla retrocessione diretta e, in coda, La Fortezza e Cometa vorrebbero essere le 2 squadre a disputare gli spareggi salvezza, dato che è l’unica possibilità che hanno per mantenere la serie.

Fanalino di coda, infine, il Malgrate deve dare l’addio, o meglio l’arrivederci al più presto, alla C2, e credo sia sua intenzione salutarla con onore.

Alla luce di quanto sopra, ecco la giornata che ci aspetta:

  • Carioca – Academy Legnano
  • Cometa – Vanzago
  • Varese – Arona
  • La Fortezza – Malgrate
  • Little Pub – Bocconi
  • Tubo Rosso – CAM
  • Athletic Brianteo – Dairago

Pronostici? Non amo farli, ma l’Academy ha la ghiotta opportunità di sorpassare una delle dirette concorrenti; il Vanzago potrebbe chiudere definitivamente il discorso campionato, mentre il CAM, per evitarlo, otre a sperare nel Cometa, dovrà vincere la sua sfida; la Fortezza potrebbe allontanarsi dalla retrocessione diretta; tutto da vedere lo scontro Little Pub – Bocconi, per la corsa ai playoff, ma anche Varese – Arona per la fuga dai play-out.

Ed infine c’è il mio Dairago, che ci proverà a portare a casa quei 3 punti, che potrebbero permettere ancora di sperare, ma con un orecchio costantemente teso verso gli altri campi.

Tutti comodi, inizia lo spettacolo…

 

Il mister Belli

Riscatto Dairago: Dairago C5 – Vedanese 5-3 7 Dicembre 2018 Read more...
La nuova alba – non può piovere per sempre – 23 Novembre 2018 Read more...
UFFICIALE: Nuove sponsorizzazioni e lotto sponsor per il Dairago C5 21 Novembre 2018 Read more...
Vittoria e qualificazione all’olmi ma il Dairago C5 cede con l’onore delle armi 20 Novembre 2018 Read more...
I Leoni feriti tornano da Gemonio con una sconfitta 16 Novembre 2018 Read more...

C2: I numeri della stagione 2016-2017

 

 

 2016-2017 - Fine stagion Tra i Pali: Borsani Luca, Dell’Aera Andrea, Groppo Roberto

Fase difensiva nei piedi di: Lideo Gabriele, Martinelli Dario, Nanut Massimiliano, Parrella Alessandro, Villarboito Lorenzo

Spinta Laterale: Costantini Luca, Mura Davide, Tomatis Luca, Zappia Carmine

Fronte Offensivo: Baratti Maurizio, Diana Giovanni, Zappia Francesco

 

ALLENATORE: Gattoni Massimo

ASSISTENTE: Zanotti Gianluigi

Questo slideshow richiede JavaScript.

Derby di Legnano all’Aurora che si porta a -1 dai dairaghesi

Continua la corsa alla zona playoff dell’Aurora Cantalupo che nella serata di ieri, vince in casa contro uno sfortunato  Dairago C5 per 3 reti a 1. 

La partita termina dopo 65 minuti con un parziale pesante a sfavore dei dairaghesi che non demeritano sul campo di Cerro Maggiore. I 4 i legni colpiti dai dairaghesi (3 incroci ed un palo) e le numerevoli parate del portiere del Cerro negano la gioia ai Gattoni Boys.
Rammarico per Parrella & Compagine per aver disputato un’ottima gara pur uscendo sconfitti dal campo avversario.

Buona la prestazione della compagine di Mr Civati (parcheggiato in tribuna fino al 22/2), che nonostante lo svantaggio iniziale di uno a zero (assist Villarboito per Zappia Carmine su calcio d’inizio) chiudono il primo parziale per 2-1, aiutati da un dairago “assente”. Dopo l’intervallo, i dairaghesi spingono forte (anche un tiro libero sprecato da Francesco Zappia, in campo seppur infortunato), sfiorando in diverse occasioni il meritato pareggio (… e qualcosa in più) ma la sfortuna mixata alla sublime prestazione del numero uno della squadra di casa, congelano l’amaro risultato per 3-1.
La terza marcatura manda in doppia cifra capitan Cavaliere arriva nei minuti di recupero.

Risultato bugiardo che premia comunque l’ottimo campionato disputato fino ad oggi, dopo un avvio zoppicante, della squadra di casa.

Ieri sera, finalmente dopo tanti “derbi accesi e poco sportivi”, ha vinto lo sport senza contestazioni ed incazzature.
Complimenti ad entrambi gli allenatori per aver preparato al meglio la gara facendo divertire il numeroso pubblico.

 

Guadagna soldi VERI e contribuisci alla crescita del DAIRAGO C5

Puoi guadagnare Soldi Veri sotto forma di cashback e sostenere lo sviluppo e la crescita della nostra associazione sportiva.

4 semplici passi:

  1. Clicca sulle immagini sponsor che trovi in Home page del nostro sito ufficiale, sulle immagini contenute nelle nostre newsletter o sulla pagina Facebook; i link sicuri sono quelli dove compare il logo del Dairago C5.
  2. Sarai indirizzato alla home page del Dairago C5 sulla piattaforma di “CashBack DubLi”.
  3. REGISTRATI e ACCEDI alla tua area personale. ORE sei un SOSTENITORE del Dairago C5
  4. ACQUISTA on line.

Ogni volta che passerai per la pagina del Dairago, alla completamento della transazione riceverai un importo di cashback. SOLDI VERI.

930x180_it

17esima gg: essere o non essere la pubblicitá della sfiga

Confermato lo STOP di Zappia Francesco: menisco.
In recupero ma non ancora disponibile: Nanut Massimiliano.
Groppo lo sentiremo nominare nuovamente nella prossima stagione.
Dell’Aera KO influenzale; questa sera non prenderà parte alla seduta di allenamento preferendo le coccole di San Valentno.
Mura Davide al 50% causa una contusione emersa dopo la gara con il San Fermo.
Diana Giovanni al 70% causa contrattura muscolare riscontrata nel corso della gara con la Derviese.

Essere o non essere questo è il dilemma“.

Secondo il regolamento della Federazione Italiana Giuoco Calcio una squadra con tre atleti può prendere parte alla gara.
Meno due giorni e qualche ora al derby legnanese.
Seduta di allenamento ai minimi sindacali questa sera a Vanzaghello.
Confermate le presenze di Borsani, Lideo, Martinelli, Parrella, Villarboito, Costantini e Zappia Carmine.
Ogni anno “importante” si ripete la maledizione e giovedì a Cerro Maggiore, i Gattoni Boy’s saranno ospiti, per la stracittadina, dell’Aurora CMC C5, squadra ambiziosa che sta disputando un’ottima seconda parte di stagione affermandosi nelle posizioni che contano nel campionato, diretta avversaria nel Dairago nella corsa ai playoff.

Concludiamo il nostro intervento con un breve intervento di Raimondo.

Quest’anno avete avuto una serie infinita di infortuni: hanno condizionato il vostro rendimento? Come sta la squadra in vista del match di giovedì?
Il filo conduttore che sta caratterizzando questa stagione è quello degli infortuni agli atleti. Fortunatamente, seppur il roster non è numeroso, la strategia messa in atto con Franceschini è stata quella di garantire all mister un cambio di pari livello in ogni ruolo. L’ultimo confermato, ( aspettavamo solo la conferma del tipo di infortunio) è quella di Zappia Francesco, riscontrata nella gara contro il Morbegno. Siamo in attesa dell’esito della risonanza magnetica, ma i diversi specialisti del settore che hanno visitato il ragazzo confermano la stessa diagnosi: menisco.
Giovedì, seppur decimati, scenderemo in campo con il solito mordente. Daremo il meglio di noi sotto tutti i punti di vista. Sono certo che il Mister non negherà il derby a Francesco; lasciamogli almeno l’emozione di sedersi in panchina con i compagni: è anche il suo di derby.
E’ un vero peccato. E’ un atleta fondamentale che stava lottando con Capovilla del San Fermo per il posto di Capocannoniere della serie C2.

Cosa ne pensa della squadra di mr Civati e chi teme di più del roster dell’Aurora.
L’Aurora sta facendo un ottimo campionato dopo un avvio zoppo. E’ una squadra ben organizzata con un roster importante, tutti giocatori molto validi, d’esperienza: è organico ben rodato. Non temo un singolo giocatore ma tutto il gruppo.
Giovedì è dura ma scenderemo comunque in campo determinati giocando la partita fino all’ultimo secondo.

Serie c2 – In attesa del derby di Legnano

Amici nemici, questo è il derby.

Il frastuono mediatico e la tensione che si taglia con la lama di un coltello invisibile, sono i gli ingredienti di un cockatil variopinto e gustoso. L’ottimo rapporto tra Civati, Raimondo e Messa diventano storia “a sè” sul campo da gioco; sguardi, sorrisi, sospiri spesso negli anni hanno preso il sopravvento sui veri valori dello sport.

Impossibile determinare chi è il colpevole.

Civati, Raimondo e Messa saranno il contorno ed i veri protagonisti dovranno essere gli atleti: i giocatori di una vita sono il bandolo della matassa e devono essere bravi a dipanare il filo senza far aggrovigliare i “nuovi” compagni.

Lasciamo la parola al campo!

Un rapido sguardo all’ultima giornata di campionato: con grande sorpresa il Cometa si impone a Verano Brianza per 3 reti a 2 sul campo; I ragazzi di Mr Gattoni imponendosi sul San Fermo, raggiungono i Monti Boys; continua il filotto posiivo e resta salda in testa la classifica la Derviese. Risultato meschino per la Salecao che perde di una sola lunghezza sul proprio terreno di giuco contro l’Aurora Cantalupo. Altro risultato negativo per il Giadino Danzante. Vittorie in chiave salvezza per Morbegno e Carennese.

16esima GG aprono Dairago, Morbegno e Lainate.

Dopo due sconfitte i dairaghesi rilanciano le speranze playoff.

Vittoria preziosissima per il roster dairaghese che annulla il doppio negativo di inizio 2017; +1 rispetto al girone di andata, stagione al momento imoeccabile grazie alla determinazione di mister Gattoni e l’impegno ed il carattere degli atleti.

La cronaca

Partita ad armi pari, mai messa in discussione e ricca di emozioni.

Al via, Borsani, numero uno dairaghese, viene chiamato in causa prima su Colombo e poi su Capovilla. Dal 6′ al 9′ i dairaghesi rispondono. Prima, il numero uno del San Fermo annulla le consuclusini di Zappia e Villarboito e dopo, incolpevole, raccoglie i palloni in fondo alla porta: Villarboito da fuori area e Zappia C in contropiede portano in vantaggio i padroni di casa: 0-2.

Pronta la risposta degli ospiti che accorciano le distanze dall’angolo e sfiorano, poco dopo, il pareggio con conclusione dalla distanza gestita in angolo da Borsani. A metà del primo tempo, il Dairaghesi allungano e Martinelli su assist di Villarboito firma il 3-1: incolpevole ed in traettoria, Colombo devia il pallone nella propria porta.

Ritmi alti, nei dieci minuti finali prima dell’intervallo con il San Fermo che spinge forte; il giovane Borsani si fá trovare sempre pronto per negare il gol all’avversario. Deciso e pulito in ogni uscita, anche in quella che provoca il rigore per il San Fermo. In meno di 5 minuti, la squadra ospite riporta in parità il match.

Nel finale di tempo protagonisti i legni: 3 pali colpiti dal San Fermo e due dai dairaghesi (Costantini e Lideo).

Secondo parziale al cardiopalmo. 

Nei primissimi minuti Mura su assist di Villarboito riporta in vantaggio i padroni di casa e successiva nuova parità in contropiede al nono minuto. A Diana, il compito di siglare il 5-4, con rasoterra, sulla respinta da calcio d’angolo del portiere avversario (… sbaglia successivamento il tiro libero…); Zappia trasforma il penalty per il 6-4 (rigore procurato dalla discesa di Capitan Parrella). A poco serve la spinta offensiva ospite negli ultimi minuti della gara, con il portiere di movimento ed i rossoblue attenti nella difesa del risultato.

Villarboito a porta sguarnita sigla il 7-4. Capovilla (capocannoniere al momento della serie C2, Girone B) accorcia le distanze ma al 30esimo Zappia, sulle orme di Villarboito, a porta nuovamente sguarnita, firma l’8-5. In chiusura, nel corso del secondo minuto di recupero la squadra ospite trova la sesta rete sulla quale si chiudono le danze.

Arrivano così tre punti sudati ma meritati, con una prestazione che si spera, possa essere un incentivoper continuare a lavorare verso la conquista dei playoff.

Tabellini

Dairago 2011 – San Fermo 8-6 (3-3)

Dairago 2011: Dell’Aera, Martinelli (1), Lideo(A), Costantini, Parrella, Mura (1), Zappia C., (3), Borsani, Villarboito (2), Diana (1). All.: Massimo Gattoni.

San Fermo: Valsecchi Mattia (1), Capovilla Loris (1), Colombo Giacomo (3), Bonomi Marco, Aldeghi Luca (1), Colombo Mirko, Giunchi Marco, Rusconi Luca, Missaglia Mattia. All. Alfredo Castelnuovo.

Video della partita QUI

 

 

 

“Servono punti su ogni campo” – Secondo KO di fila x i dairaghesi

Servono punti su ogni campo, la sconfitta di ieri sera non ammette scuse.
L’Hickory ha voglia, si diverte ed torna a casa con tre preziosissimi punti a discapito di un irriconoscibile Dairago,
Boccone e serata amara: già assenti Groppo e Nanut per infortunio, Mr Gattoni deve rinunciare a Mura (tegola nella fase del riscaldamento), Diana al 50% (infortunatosi in quel di Dervio) e Zappia Francesco (tegola in chiusura del primo tempo); Tomatis e Costantini assenti per malattia.
Squadra ridotta all’osso ma non è la scusa per gistificare la sconfitta.

“Questa sera salvo solamente le ottime prestazioni di Lideo e Parrella che hanno dato il VIA al recupero del primo tempo; il mio disappunto sulla gara l’ho gridato per sessanta minuti… in completo disaccordo con il mister per quanto riguarda la lettura della gara… fà parte del gioco… Nel terzo tempo, difronte ad una buona birra, ci siamo chiariti e nonostante la deludente prestazione abbiamo maturato l’idea di non poter più vincere il campionato ^_^ (non prendete la mia battuta come atto di presunzione, ndr) ma di poter fare ancora molto bene giocandoci un fin qui, meritato posto, in zona playoff. A Brugherio cercheremo il sorriso; a Vanzaghello il riscatto ed a Cerro Maggiore la determinazione, a prescindere del risultato finale.” – Raimondo Gianmario

Analizzando il futsal giocato: al via, padroni di casa in bambola per 20 minuti in cui il divario tra i due roster è di quattro reti a zero: le 4 signature sono il risultato di un approccio impaurito del quintetto titolare dairaghese.
4 marcature con 4 episodi in cui l’avversario era libero di pensare e calciare nella porta controllata dal giovane Borsani, il quale, entrato con lo stesso blocco mentale dei compagni di squadra, non è riuscito a limitare i danni.
Al 20esimo cambi per Francesco Zappia infortunato e Martinelli per i rispettivi Lideo e Parrella. Nei 10 minuti che separano la disfatta dall’intervallo, i dairaghesi agguantano il pareggio (3 Lideo ed 1 Villarboito) rischiando di dilagare, ma la bella prestazione del portiere di Monza ed un briciolo di imprecisione, negano i gol di Zappia carmine, Diana e Parrella.
Secondo dilagano gli avversari portandosi sopra di tre reti nei primi dieci minuti; i padroni di casa, consapevoli delle difficoltà, devono recuperare il risultato: accorciano le distanza con Villarboito prma e Diana poco dopo. Nei 3 minuti di recupero Diana e Martinelli colpiscono palo e traversa non riuscendo a completare la rimonta.

Tirando le somme conclusive, meritata la vittoria dell’hickory Monza che, grazie ai tre punti si stacca dalla zona Playout. Sconfitta pesante del Dairago C5 che necessita di un immediato riscatto a Brugherio la prossima settimana ma soprattutto, non deve fallire la gara contro il San Fermo.

Occhi puntati sulle dirette avversarie (fotografia in questo momento della stagione) in corsa per la zona Playoff, San Fermo ed Aurora cantalupo questa sera giocheranno rispettivamente contro Futsal Tubo Rosso e Polisportiva Carennese ed i rispettivi risultati potrebbero compromettere la corsa alla C1 della squadra dei Gattoni Boys.

Nella serata di ieri, importante vittoria del Cometa a Lainate contro il Giardino Danzante ed ottima prestazione della Derviese (2 vittorie questa settimana) contro l’Olympic Morbegno.

 

KO a Dervio immeritato. Abbiamo giocato contro due avversari simultaneamente.

La sconfitta contro la derviese Brucia ancora ed è difficile da dimenticare.

in tanti anni di calcio a5 non ho mai visto un arbitraggio così a sfavore di una squadra rispetto all’altra“, questo il commento di un tifoso non di parte ” e non solo, “ha fischiato un cambio rimessa per il dairago perchè la palla non era nel punto da lui indicato per la battuta, la squadra di casa ha rimesso la palla in gioco dallo stesso punto e non ha detto A… Incredibile… era più preoccupato dei suo capelli che dalla partita che doveva dirigere“.

Grandissima prestazione dei dairaghesi che perdono, ingiustamente, sette reti a cinque. Ci consoliamo con l’ottima prestazione dei nostri ragazzi che, nonostante il piccolo campo (più piccolo di Dairago), mostrano un buon gioco, frenato, in alcuni istanti, dalle volontà e dalle scelte di mister Gattoni.

Nella corsa ai playoff nulla è perduto: si è ridotto il vantaggio sulle dirette avversarie: +5 sul San Fermo e +7 su Aurora Cantalupo. Le prime sono a 5 punti. (Derviese e Futsal Tubo Rosso a parimerito). Si preannuncia gara al cardio palmo questa sera a Vanzaghello dove l’infermieria e Mr Gattoni ospitano l’Hickory Monza; si preannuncia una gara di grande sacrificio a causa delle innumerevoli assenze che come una tegola a ciel sereno è caduta sul Dairago; determinazione e voglia di vincere non mancheranno, anche perché il gruppo sta assimilando sempre più le indicazioni del mister e ha i giusti stimoli.

Avanti tutta Dairago

 

STATISTICHIAMO: Stagione 2016/2017: Capocannoniere in carica Francesco Zappia

Francesco zappia

  • Ruolo: Pivot
  • 21 N° Reti campionato serie C2
  • 9 Reti Decisive serie C2 e Coppa Lombardia
  • 14 Presenze
  • 2014/2015 Prima stagione con la maglia Dairaghese
    • 61 Presenze
    • 121 Marcature
    • 15 Assist
    • 3 Ammonizioni
    • 1 Espulsione

Partite con Goal campionato serie C2 in corso

Francesco zappia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Andamento marcature

gol segnati fz

 

 

 

 

 

 

 

Andamento progressivo marcature

gol segnati prg fz