Desaparecidos tra i dairaghesi… la dirigenza convoca solo chi ha presenziato la seduta di allenamento.

Ieri, mercoledì 19 febbraio, si è svolta la seduta di rifinitura in previsione del match clou con il Seprio C5. “Venerdì è la partita più importante del girone di ritorno perchè entrambe le squadre sono in difficoltà e per una delle due può essere la svolta” – Bassi Michele, portiere, subentrato a Tripoli con il mercato di dicembre, suona la carica!

La posizione in classifica, l’andamento negativo, i pochissimi risultati sul campo, non sono stimolo per il 10% del roster dairaghese, che in occasione di Milan – A. Madrid scelgono di soffrire per la squadra del cuore al posto di lavorare con i propri compagni al PalaMartorelli. Alla lista si aggiungono gli infortunati Fossombroni e Lideo. Salute Davide, casua impegni lavorativi non riesce a presenziare la seduta.
Roster rimareggiato: convocati Tripoli e Bassi tra i pali. Di movimento: Carlomagno, Tomatis, Boni, Costantini, Ortellado, Mura, Zappia. Tutti gli altri in tribuna.

In attesa del comunicato numero 41, si vocifera che Codoro Loris, indosserà la fascia da capitano e guiderà la squadra dalla panchina in attesa delle squalifiche di Raimondo e Rolfi. Al suo fianco l’immancabile Armando.

Un paio di battute in chiusura.

  •  “Il milan ci sarà quasi sempre negli anni in champions, il Dairago in C2 probabilmente solo quest’anno” – Bassi Michele
  • “Il campo mi sà che è difficele per noi… non mi ricordo più da quanto tempo non vinciamo…” – Carlomagno Simone
  • “Ho recuperato la forma e non ho paura di farmi male. Forza Dairago” – Ortellado Cesar