Il Futsal Castellanza perde ancora nei secondi finali.

Con un po’ di fortuna il Futsal Castellanza sarebbe in un’altra posizione in classifica.

Anche venerdì sera, i ragazzi di Messa, nonostante una gara di tutto rispetto, tornano a casa con l’amarezza nelle borse, per aver subito l’ennesima sconfitta stagionale. A meno di dieci minuti dalla fine, il castellanzesi erano in vantaggio sui padroni di casa… ma come contro il Futsal Varese, i nostri ragazzi sono stati beffati nei secondi finali: prima il pareggio su calcio di rigore al limite per la squadra ospitante; pronta la risposta con il pareggio dei castellanzesi e, inaspettata, la beffa sul fischio finale che congela i sogni di Messa & Co.

Anche oggi roster rimareggiato; non è bello perdere nei minut finali. La stagione è tutt’altro che facile e i risultati tardano ad arrivare; il gruppo stanno lavorando bene e qualche soddisfazione ce la toglieremo: i ragazzi sono rimasti uniti con la società nonostante le spiacevoli dimissioni del mister.” Commenta il dirigente Massimo Oneda che ha seguito la squadra – “è stata una bella gara, ma torniamo purtroppo con il cestino vuoto, proprio sul suono della sirena. Non posso dir nulla ai ragazzi, la coperta era corta e non avevamo cambi sufficienti per far respirare gli interpreti della gara.” incalza Messa – Assenti Piran, Resta, Corciulo, Pitronaci, D’ambra e prosegue “Non voglio usare le assenze come alibi, seppur questa classifica è immeritata. Abbiamo pagato due disattenzioni, determinate dalla mancanza di lucidità. Ora testa all’allenamento di lunedì ed alla gara di coppa di martedì”

L’ascesa del Futsal Castellanza è rimandata nuovamente.

 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.