Poker Vanacore Squillo Resta e la Cinquina è servita

Ieri sera a Castellanza il Dairago C5 schianta un buon Carioca, Vanacore, 4 reti per lui e Resta fanno in modo che i Cardanesi restino a bocca asciutta.

La partita si dimostra combattuta già dalle prime fasi, il Carioca pressa bene  e cerca di scardinare la difesa Dairaghese, con lanci lunghi e folate con i suoi laterali, molto tecnici e rapidi, la difesa del Dairago regge bene  e gestisce palla con fluidità, ma serve una perla di Vanacore, per passare in vantaggio.

Sull’ uno a zero il Carioca cerca di aumentare il ritmo e va vicino al pari in un paio di occasioni dove Colombo compie delle parate che si dimostreranno fondamentali.

A 10 dal termine della prima frazione, proprio Colombo, in uscita intercetta un passaggio lungo di Gervasio e fa partire un contropiede, scarico su Capitan Beretta palla in mezzo, dopo un batti e ribatti in aria è proprio Resta il più rapido, si avventa sulla palla e 2 a 0 Dairago.

L’inerzia della gara non cambia il Carioca non si arrende e tenta di accorciare le distanze, scoprendosi ancora al contropiede, da uno di questi Gervasio fa un miracolo su Beretta e palla in angolo, manca un minuto dall’intervallo, Beretta serve fuori dall’area Vanacore che con un sinistro terrificante insacca il 3:0.

E tutti a rifocillarsi.

La seconda frazione, vede un Carioca diverso, sposta il baricentro in avanti, e comincia a pressare senza far ragionare i padroni di casa rientrati un po’ molli.

La diga Dairaghese tiene fino al 12′, quando Potzulo segna e accorcia le distanze.

Poco dopo nuovamente Potzulo tenta ancora la via del gol ma davanti a lui trova un grande Colombo che gli nega la gioia.

Al 22′ invece riesce a Villardita ad avvicinare il Carioca al Dairago.

Gli ultimi minuti sono al cardiopalma, saltano tutti gli schemi Dairago e Carioca rispondono colpi su colpi, si sa quando saltano gli schemi sono le individualità a fare la differenza, il Dairago ha Vanacore che negli ultimi 4 minuti regala due perle sancendo il risultato 5:2.

Grande prova di carattere da parte di tutti i giocatori del Dairago, che anche soffrendo portano a casa 3 punti importanti, ottima prova di Fabrizio Vanacore per lui un poker di alta qualità.

“Serviva vincere, per dare continuità alla vittoria in coppa Lombardia, alcuni giocatori sentivano la gara in modo particolare, e siamo stati vicino al compromettere tutto, anche per la tenacia del Carioca che non ha mai mollato e a cui faccio i miei complimenti, ma alla fine abbiamo vinto, ci capita a volte di abbassare la guardia ma in questa squadra la qualità è tanta e possiamo uscire da ogni momento.
Saluto e faccio un In bocca al Lupo al nostro Presidente Raimondo che ieri ha avuto un piccolo incidente DOMESTICO al ginocchio ma che è rimasto con la squadra fino a tarda serata nonostante il dolore” queste le parole  del Ds Messa Danilo il giorno dopo

Redazione del Dairago calcio a 5.