Goal Give a Smile

L’etica è un percorso, un ambiente, un orientamento, ovvero una forma di vita, che coinvolge direttamente anche la pratica sportiva. Lo Sport è Etica: diversamente non è Sport.

Goal Give a Smile

Osservando le statistiche sulle condizioni di vita nel mondo diffuse dai costanti rapporti dell’Unicef, possiamo facilmente notare quanto siano allarmanti i dati che emergono, in particolar modo a discapito di bambini e ragazzi fino ai 14 anni di età, fascia più debole e meno protetta.Milioni di essi sono costretti a vivere in condizioni di assoluta povertà, soffrono la fame, e non hanno accesso ai più comuni servizi sanitari. A troppi vengono negati diritti essenziali come l’elettricità, l’acqua pulita e l’assistenza sanitaria, anche se vivono vicino a zone in cui questi servizi vengono forniti. Troppi bambini sono sfruttati e costretti a svolgere lavori pericolosi invece di poter andare a scuola mentre in alcuni luoghi colpiti dalle guerre vengono addirittura costretti ad arruolarsi come baby-soldati.Spesso quando noi pensiamo ai bambini più poveri del mondo, ci viene subito in mente l’immagine di un bimbo affamato in un villaggio rurale dell’Africa sub sahariana, come oggi, purtroppo, ce ne sono ancora tanti.
Noi, volontari di GOAL GIVE A SMILE vogliamo regalare un momento di felicità a tanti bambini sfortunati realizzando il sogno genuino di poter calciare un pallone vero, di rincorrerlo con entusiasmo e di riempire di fantasia e creatività il percorso di quella palla che, contrariamente a degli stracci legati, rotola per davvero!Il nostro obiettivo primario è quello di raccogliere beni e fondi da destinare alle popolazioni più povere tramite Onlus di fiducia presenti sui loro territori che sostengano seriamente percorsi formativi completi. Insieme ad esse, coinvolgiamo i bambini meno fortunati in progetti in cui l’attività ludica e sportiva faccia da sostegno ed accompagnamento a quella educativa e scolastica, dando loro la possibilità di crescere nel miglior modo, nello sport così come nella vita.

L’associazione sportiva ASD Dairago 2011 C5, senza fini di lucro, partecipa al progetto Adotta Una Squadra.Invitiamo voi tutti, in particolare i presidenti delle società sportive, di verificare la propria disponibilità di materiale materiale inutilizzato che occupa spazio nei magazzini e ripostigli se valutate l’iniziativa POSITIVA vi invitiamo a consegnare il materiale presso il nostro punto di raccolta. Molto spesso si sostituisce e si getta una gran quantità di vestiario solo perché un po’ rovinato o perché é subentrato un nuovo sponsor.
Da oggi, Vi chiediamo, di non buttare quello vecchio ed inutilizzato!

Aiutaci a Dare a questi bambini una maglia uguale per farli sentire importanti regalando a loro sorrisi ed un’infinità di speranza!

CONTATTA il nostro referente di Zona Gianmario Raimondo per avere delucidazioni sul progetto e, se vorrai sostenere GOAL GIVE A SMILE, ricordati che, oltre ad essere noi SPONSOR del progetto, siamo anche PUNTO DI RACCOLTA del materiale sportivo.

Sarà nostro compito comunicare all’associazione la vostra donazione ritirando personalmente il materiale.

Abbiamo allestito anche un punto di raccolta presso la nostra struttura di gioco.
E’ possibile consegnare il materiale, presso la palestra delle scuole medie di via Rossetti Martorelli a Dairago il mercoledì ed il venerdì dalle 21.30.

Regala momenti di felicità ai bambini più sfortunati aiutandoli a realizzare il sogno genuino di calciare un pallone vero con delle scarpe ai piedi, di rincorrerlo con entusiasmo e di riempire di fantasia e creatività il percorso di quella palla che, contrariamente a degli stracci legati, rotola per davvero! (fonte: http://www.goalgiveasmile.com)

Il DairagoC5 ringrazia le società e le persone fisiche che hanno contribuito e stanno contribuendo al progetto.

Il primi container sono partiti a fine marzo.
Il prossimo container è programmato per fine anno.
Ogni anno vengono inviati due container in Africa.

Anche le piccole realtà come la nostra, possono donare il sorriso e aiutare per realizzare il sogno di tanti bambini bisognosi.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *