Vittoria obbligata del Dairago C5 contro l’ottima U21 del Varese C5

Partite facili non ce ne sono e purtroppo questo concetto non è chiaro a tutti… Nella gara di questa sera, seppur i legni colpiti (8 mi pare) abbiamo rischiato di complicare la nostra corsa in campionato; i nostri avversari, per 3/4 Under, guidati dal loro mister Nassi a 5 minuti dalla fine hanno pareggiato, su un discutibile tiro libero. Io ho ripagato la fiducia del mister, con le due marcature nelle ultime battute di gara permettendoci di continuare la corsa playff. Personalmente sono contento per il risultato di squadra, felice per il mio poker che mi permette di raggiungere quota 99 marcature in Campionato con la maglia del Dairago in meno di due anni – Davide Beretta

II risultato della gara tra le mura amiche contro il Varese C5 è un’azione sintomatica frutto dei cambiamenti di formazione: mister Spadaccino, ha dato l’opportunità a tutti i convocati di prender parte alla partita, sperimentando nuove soluzioni di gioco. Il Cuore, la grinta e la determinazione degli avversari, hanno contribuito positivamente sull’andamento, rendendo divertente e da cardiopalmo gli ultimi minuti della gara in quel di Castellanza. Ebbene, vivissimi complimenti al Varese C5 che suppur abbia affrontato la sfida con importanti assenze, ha schierando la propria squadra Under, che guidata da Mr Nassi dalla trubina (pena una lunga squalifica inflitta) ha dimostrato un enorme potenziale.

Fortunatamente, tra le file dairaghesi, Beretta ha ritrovato la via del gol (poker) sconfiggendo i fattori ambientali del palazzetto che causa un caldo asfissiante ed una fievole illuminazione, rischiava di inficiare negativamente sulla prestazione di entrambe le compagini. Da sottolineare anche le ottime prestazioni dairaghesi di Manuzzato (gol ripetutamente negato dal sesto uomo in campo, il PALO), di Cherobin sia in fase difensiva che offensiva, di Cuturello, finalmente ritrovato dal lungo periodo di infortuni, di un Resta omnipresente e del solito Colombo, che suppur abbia sulla coscienza il terzo gol del Santa Caterina Junior, si è dismostrato sempre attento e decisivo sulle conclusioni avversarie.

Andamento gara:

  • 1Tempo: 1-0 Beretta assist Resta
  • 1Tempo: 2-0 Resta – slalom in solitaria
  • 1Tempo: 2-1
  • 2 Tempo: 3-1 Resta assist Beretta (scambio di favore)
  • 2 Tempo: 3-2
  • 2 Tempo: 4-2 Beretta
  • 2 Tempo: 4-3
  • 2 Tempo: 4-4 (tiro libero)
  • 2 Tempo: 5-4 Beretta
  • 2 Tempo: 6-4 Beretta

 


 




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.